15 Novembre 2018
news
percorso: Home > news > Prima Squadra

IL LAGACCIO SI ARRENDE ALLA LAVAGNESE (4-2)

25-03-2018 22:01 - Prima Squadra
NONOSTANTE LA SCONFITTA LA SQUADRA E´ FIDUCIOSA DI POTERE CHIUDERE BENE IL CAMPIONATO
RETI LOCALI DI GIUFFRA, SPACCAMONTI, CAMA E GARRAMONE; PER LE OSPITI DOPPIETTA DI ARMITANO.

INFORTUNIO PER LA NAZIONALE CAFFERATA. PROTESTE OSPITI SULLA QUARTA MARCATURA DELLE PADRONE DI CASA.

Vince la Lavagnese e lo fa con merito, nel match disputato al Macera di Rapallo, ma il Lagaccio fornisce una prestazione in controtendenza, rispetto alle ultime opache prove; ancora troppi regali in fase difensiva, è vero, ma le ragazze di Morin oggi hanno forse posto le basi per svoltare e, complice la sosta pasquale, ed il recupero di qualche infortunata, per tentare di dare un senso migliore al finale di stagione, ponendosi l´obiettivo di fare più punti possibili nelle partite mancanti. Il Team di Morbioni appare dal canto suo sempre più in linea con il raggiungimento del prestigioso target inseguito dal Club bianconero.

Davanti ad una discreta cornice di pubblico, nel quale spiccavano a fare il tifo per il Lagaccio la superbomber Caterina Bargi, lo storico capitano Boba Merler e le infortunate Nasso e Bonissone, ed in un clima di inizio primavera, prende il via l´incontro: bisogna attendere sino al 10´ per registrare il primo sussulto, grazie ad una girata in area di Cafferata, pallone a lato. Al 12´ Nietante colpisce bene al volo da appena entro l´area, Piazzi si allunga e devia con bravura, scongiurando l´insidia. Al 15´ si blocca Cafferata, che lascia il campo per ricevere le cure dei sanitari; non passa neanche 1´ ed il Lagaccio sfrutta la superiorità numerica con una manovra ficcante che colloca Pesce sola davanti a Ferrari, l´estremo si produce in una disperata uscita e travolge l´attaccante verdeblù: calcio di rigore; dal dischetto Angelica Armitano è impeccabile, palla da una parte e portiere dall´altra. 0-1. Cafferata non ce la fa e deve uscire: è il 20´ e le subentra Spaccamonti. Tanti auguri di pronta guarigione a Federica! La Lavagnese prova a mantenere la calma e ad aggirare la retroguardia ospite: passano i minuti e l´Amicizia non sembra soffrire più di tanto, sfoderando un centrocampo insolitamente combattivo, rispetto alle ultime recite, e provando a ripartire alla prima occasione buona, approfittando di una tonica e guizzante Pesce in avanti. Al 30´ arriva però il pari locale, originato da un corner dalla sinistra: sul cross di Nietante si sviluppa una piccola mischia, ben risolta da sotto misura da Giuffra, dimenticata dai difensori ospiti; Piazzi viene scavalcata imparabilmente. 1-1. Il gol del pareggio fa bene alla Lavagnese che inizia a prendere saldamente in mano il filo del gioco, ed al 38´ arriva il sorpasso, per merito di un improvviso bolide dalla lunga distanza di Spaccamonti che sorprende Piazzi, l´estremo riesce solo a toccare la sfera che termina la sua corsa gonfiando la rete. 2-1. Il momento è propizio per le locali, che spingono ancora sull´acceleratore: ed al 42´ passano nuovamente: calcio franco ancora dalla mancina, buon controllo sull´esterno opposto di Rollero, palla ribaltata in area dove Cama compie uno dei suoi capolavori, realizzando in perfetto stile con una grande semirovesciata, pallone nell´angolino più lontano, assolutamente imparabile per Piazzi. 3-1, ed applausi scroscianti e meritati per l´eurogol del bomber locale, lasciato però troppo libero di dare sfogo al suo genio e alla sua tecnica: che giocatore!

La ripresa vede al 10´ la Lavagnese segnare ancora e, di fatto, ammazzare il match: purtroppo l´azione del gol appare chiaramente viziata da due irregolarità abbastanza nette, non ravvisate nè dall´assistente, nè dal direttore di gara: prima Pittavino subisce una trattenuta abbastanza vistosa in azione di protezione della sfera vicino alla bandierina di destra da parte di Spaccamonti (ad un metro dal segnalinee...), poi sul prosieguo dell´azione pare proprio che Cama stoppi con una mano il pallone, prima di premiare l´inserimento di Garramone che con un chirurgico diagonale batte Piazzi. 4-1. Proteste ospiti vibranti. Al 13´ Spaccamonti ancora sugli scudi, dà ulteriore prova delle sue straordinarie qualità balistiche confezionando una secca conclusione che manda la sfera a stamparsi sulla parte alta del montante. Arrivano i cambi: al 18´ esce Toomey ed entra Boggero nel Lagaccio, mentre la Lavagnese sostituisce Ele Garramone con Balbi. Al 25´ lampo delle ospiti, grazie ad un illuminante servizio di Marica Licco per Armitano, che penetra di forza in area e scaraventa in porta un fendente che non lascia scampo a Ferrari. 4-2. Mara Morin le tenta tutte: passa a tre dietro, chiede sacrifici supplementari alla generosa Del Francia ed incita le sue ragazze a non mollare! Ottimo l´atteggiamento del Mister verdeblù. Al 30´ Cama si beve Brucci sull´out di sinistra e prova una magia alla Del Piero, pallone vicino all´incrocio opposto. Applausi. Al 31´ dentro Lisa Bosso che rileva Ghidetti nelle ospiti. Ancora proteste Lagaccio al 32´ per una punizione dal limite dell´area, molto contestata: capitan Belloni prova la conclusione di precisione, la palla sfiora il palo. Ancora cambi nell´Amicizia: al 37´ Baghino lascia il campo per Aloi, mentre al 45´ Del Verme rileva Minopoli. Allo scadere dei 3´ di recupero concessi, Bosso ci prova arditamente di prima intenzione e colpisce clamorosamente la traversa, Armitano si impossessa della sfera e spara a rete, conclusione ribattuta, ancora Armitano sul pallone, entra in contatto in area con un difensore e reclama il penalty, ma l´arbitro manda tutte sotto la doccia.

Ottime le prestazioni di Cama, Garramone e Spaccamonti nella Lavagnese, nel Lagaccio molto bene Pesce, Licco e Armitano.

Formazione LAGACCIO: Piazzi, Baghino (82´ Aloi), Del Francia, Brucci, Toomey (63´ Boggero), Armitano, Pittavino, Licco, Pesce, Minopoli (90´ Del Verme), Ghidetti (76´ Bosso). (a disposizione: Rossi, Mastrangelo). all. Mara Morin

Arbitro: Fera di Gallarate

Assistenti: Nicolosi e Nardella di Genova



Fonte: Redazione

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata