20 Ottobre 2018
news
percorso: Home > news > Prima Squadra > Serie B

IL LAGACCIO PERDE ANCHE A NOVI LIGURE (3-2)

19-02-2018 22:46 - Serie B
MARTA BRUCCI HA SFIORATO IL GOL SU PUNIZIONE
PER LA NOVESE DOPPIETTA DI RIGOLINO, E ACUTO DI LEVIS; PER L´AMICIZIA GOL DI DEL FRANCIA E DI PESCE

Non è un bel momento per le ragazze verdi e blù: non lo è per le assenze continue, determinate soprattutto da infortuni vari (oggi ha fatto crack anche Minopoli, speriamo non sia nulla di grave n.d.r.), e non lo è per le prestazioni, troppo... morbide, nei momenti decisivi del match; ed infine non lo è per i risultati, determinati da amnesie o da errori marchiani individuali o di reparto. Benedetta arriva quindi una sosta, che servirà a ricaricare mentalmente le pile, e a recuperare qualcuna tra le lungodegenti, almeno quelle che già non hanno dovuto dare addio prematuramente a questo torneo. Detto anche dell´incidente occorso in partitella in allenamento al Coach Mara Morin, in panca stoicamente in stampelle, si volta quindi pagina, archiviando un mese un po´ sofferto, e preparandosi con lo spirito giusto ad affrontare un marzo un po´ più benevolo e gratificante. (Sperem... n.d.r.)

Il Lagaccio che scende in campo al Costante Girardengo prova sin da subito a registrare bene l´equilibrio del Team, ma già al 4´ Zecchino opera un insidioso fendente, palla non semplice per Piazzi che si allunga e ribatte con bravura, non lasciandosi ingannare dalla sfera che le rimbalza pericolosamente davanti. Al 6´ la Novese passa, e lo fa su azione di angolo: corner ben calciato da Zolla, Rigolino si avvita ed impatta di testa, pallone che assume una traiettoria beffarda, si impenna e scende quasi in verticale finendo la sua corsa quasi sotto l´incrocio. 1-0. Il gol subìto a freddo stordisce un po´ le ospiti: la Novese cerca di approfittare della situazione favorevole, ed al 9´ Accoliti si traveste da Nainggolan, ara il campo con forza, passa in mezzo alla coppia centrale difensiva avversa e conclude con un diagonale rasoterra che finisce a lato di poco, con Piazzi che sembrava comunque sulla parata. All´11´ punizione per la Novese, un po´ oltre il centrocampo: Zella fa partire una traiettoria a parabola abbastanza elevata, d´altronde il calcio franco è sulla trequarti di campo, apparentemente di semplice lettura per la retroguardia ospite; Rigolino ha però il tempo e lo spazio per saltare in beata solitudine, incorna il pallone da vero antico centravanti di razza, e lo spedisce sotto l´altro incrocio: assolutamente imparabile per Piazzi. Gran gol, ma difesa ospite davvero impalpabile: marcare è decisamente un´altra cosa! 2-0. Il Lagaccio prova a scuotersi, e già al 15´ riapre la partita: fa tutto Del Francia, che parte dalla destra, accentrandosi in diagonale, quasi puntando l´opposto vertice dell´area, finge un passaggio a Toomey, e poi esplode un fendente chirurgico con il mancino che supera Bandini, vanamente protesa nel tentativo di deviazione; la sfera gonfia la rete. 2-1. Le verdeblù traggono linfa positiva dalla marcatura, si impadroniscono del centrocampo, ed iniziano a spingere: la colpa delle ospiti è quella di confezionare, dopo buone trame di gioco, ottime opportunità prodromiche all´occasione-gol, ma sbagliano troppe volte l´ultimo passaggio, od il filtrante decisivo. Al 29´ Boggero ci prova dal limite, ma sbaglia la mira, e qualche minuto dopo la emula Del Francia, alto sulla traversa. Insistono le lagaccine, stabilmente nella metà campo locale, ma proprio nel loro momento migliore, esattamente come sette giorni fa a Saluzzo, sbagliano banalmente un´uscita e vengono severamente punite: è il 36´, palla manovrata dai nostri difensori, appoggio a Licco che scarica in laterale, la Novese recupera palla ed affonda, come una lama nel burro, dentro una retroguardia colpevolmente troppo statica e poco reattiva: la sfera arriva in area, il Lagaccio è anche sfortunato, un rimpallo favorisce Levis, in versione uomo mascherato, con protezione sul volto, la quale dimostra cosa vuol dire avere dentro il killer instict: bomba sotto la traversa, Irene Piazzi vola ma nulla può. 3-1. Una vera mazzata per le ospiti. Non succede molto di più sino alla fine della frazione. Considerazioni all´intervallo: Novese ottima squadra, quadrata ed arcigna, letale sotto porta; Lagaccio ingenuo ma anche punito severamente alla prima disattenzione; troppo morbide le marcature in retroguardia sulle palle inattive. L´inizio della ripresa fa registrare un volenteroso tentativo di riaprire la sfida da parte delle ragazze genovesi: gran tiro di Del Francia al 2´ dai sedici metri, Bandini blocca con sicurezza. Al 4´ punizione dalla lunga distanza: ci prova Brucci, sfera diretta quasi sotto il sette di destra, Bandini si supera e tocca quel tanto che basta per mettere in angolo, salvando la propria porta con un difficile intervento. Insistono le ospiti: all´8´ Pesce prova appena entro l´area, Bandini para in tuffo. Sostituzione nelle padrone di casa al 9´: Fossati richiama Mariani e propone Pinazzi. Al 16´ incursione sulla fascia destra di Pesce che crossa pericolosamente in mezzo, la sfera attraversa tutta l´area piccola, poi Boggero la recupera ed assiste Baghino sopraggiunta a rimorchio, la conclusione in corsa del capitano impegna Bandini a terra. La Novese rompe il tentativo di pressione genovese grazie a Levis al 18´, abile a concludere bene in porta, dopo avere ricevuto in area da una compagna, Piazzi blocca in tuffo ed in bello stile. Ancora insidia Novese al 24´, grazie ad un diagonale forte di Zecchino, fuori di qualche metro. Al 26´ Minopoli si infortuna e deve lasciare il campo: il Lagaccio gioca in 10 per qualche minuto, poi entra Del Verme al 29´. Al 31´ grande percussione di Accoliti che dal limite lascia partire un missile terra aria di rara potenza, pallone alto sopra il montante. Al 32´ nuovo cambio per le ospiti: dentro Bosso, fuori una esausta Boggero. Al 34´ ancora sostituzioni: nella Novese Loi subentra a Franchini, mentre nell´Amicizia Nasso entra al posto di Licco. La gara si trascina ormai verso l´epilogo, ma al 45´ una fiammata del Lagaccio porta Pesce a concludere da entro l´area, Bandini è superata. 3-2. L´arbitro concede 3´ di recupero; la Novese riesce a tenere la sfera lontana dalla sua porta, ed anzi nel finale rischia di segnare ancora su azione di angolo, ma Bosso, appostata sul palo più lontano, libera l´area. Triplice fischio finale: è festa Novese, per il Lagaccio è tempo di riflessioni e di recupero, per lottare al meglio in vista dell´impegnativo prosieguo di questo campionato. Le più brave: Ghidetti e Del Francia nel Lagaccio; Rigolino e Accoliti nella Novese. Senza problemi l´arbitraggio del signor Bullari.

Formazione LAGACCIO: Piazzi, Pittavino, Minopoli (74´ Del Verme), Brucci, Ghidetti, Baghino, Del Francia, Licco (79´ Nasso), Pesce, Toomey, Boggero (77´ Bosso). All. Mara Morin

Arbitro: Bulleri di Brescia

Assistenti: Bari e Berto di Novi Ligure



Fonte: Redazione

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata